K per Chitarre Elettiche

K_for_Electric_Guitar.png

Tradizionalmente gli amplificatori per chitarra sono stati realmente un’ estensione della chitarra elettrica. L’ amplificatore ha rappresentato una parte del suono del chitarrista, così come la selezione delle chitarre, delle corde e dei pick-up. Nel corso degli anni, la progettazione degli amplificatori per chitarra ha offerto innimerevoli variazioni, ognuna con una firma sonora differente con la quale creare un suono perfetto. I pedali e altri effetti hanno ulteriormente migliorato il colore e distorto la sonorità, per creare una gamma ancora più ampia di opzioni.

 

Negli ultimi anni l' uso della tecnologia di modellazione degli amplificatori è diventata sempre più popolare. Tra i vari modelli di chitarra, di amplificatori e pre-amplificatori, I-pods e altri dispositivi, e anche computers, il chitarrista moderno ha un maggior controllo sul suono desiderato rispetto a qualsiasi altro periodo in precedenza. Una volta che è stato raggiunto un suono perfetto, questo può essere memorizzato e richiamato a piacimento.

Per saperne di più

Nonostante questo, alcuni chitarristi che utilizzano il processo di modellazione trovano che un amplificatore per chitarra non sia completamente soddisfacente. Questo perchè l’ amplificatore per chitarra agiunge una sua colorazione e le caratteristiche del modello di amplificarore che si replica. E’ come se una registrazione dell’ amplificatore di un certo modello venisse risuonata attraverso un altro amplificatore per chitarra. Ammettiamolo, gli amplificatori per chitarra sono ottimi a essere amplificatori per chitarra. Ma non sono progettati per riprodurre accuratamente un ingresso audio. Sono progettati per portare le loro colorazioni e le loro caratteristiche uniche di suono. Ciò che necessata per sfruttare al massimo un processore di modellazione, è un sistema di altoparlanti progettato per una accurata riproduzione audio.

Un monitor da studio di alta qualità sarebbe la soluzione perfetta - tranne per il fatto che in tutti gli ambienti, anche i più intimi, il suono non sarebbe abbastanza forte e non potrebbe essere spinto abbastanza lontano. Il chitarrista moderno ha bisogno di amplificazione sul palco che non solo offre una vera ed accurata riproduzione del suono, ma anche un sufficiente livello di potenza totale, che permetta una esecuzione musicale convincente, quando chiamato ad esibirsi.

Ogni giorno, sempre più chitarristi stanno scoprendo che la famiglia della serie K di diffusori offre qualità con fedeltà da studio e con 1000 watt di pura potenza in Classe D per ogni cabinet, e sono più che in grado di suonare a volumi che non solo tengono  il passo con gli altri strumenti sul palco, ma permettono anche facilmente di emergere con suoni lead e durante gli assoli.

I vantaggi in breve:

  • Gamma completa, riproduzione senza distorsione ad alto volume (come se si utilizzassero dei grossi monitor da studio sul palco).
  • Una risposta più lineare fuori asse si ottiene utilizzando la tecnologia DMT - questo si traduce in un suono più intelligibile quando ci si muove intorno sul palco, con un’ immagine stereo più ampia quando si utilizza una coppia stereo.
  • Modelli angolati da pavimento o per montaggio da palo, da 10” e 12”
  • Un mixer a due canali a bordo (compreso un ingresso Mic) consente l’ amplificazione  strumentale simultanea e l' uso come monitor da palco.
  • Connessioni di by-pass e un' uscita misti sono forniti, per una facile connessione agli ingressi del mixer.
  • Controllare il volume del vostro “mix” sul palco, utilizzando un Pedale di Espressione*

 

Artists