K per Batterie Elettroniche

K_for_Electric_Drum.png

L'adozione di batterie digitali da parte dei principali batteristi ha raggiunto un massimo storico, tanto più che la sensibilità al tatto e la qualità del suono del drum kit elettronici sono diventi sempre più realistici. Le possibilità di cambiare istantaneamente il suono del kit, suonare a qualsiasi volume desiderato e non preoccuparsi di microfoni, stands e feedback sono irresistibili. Un crescente comunità di artisti della batteria precedentemente soltanto acustici, sta aggiungendo ancora più credibilità a questa categoria di prodotto emergente sia integrando i loro kit acustici con l'elettronica, sia transitando completamente a un sistema di kit-elettronico.

Per saperne di più

Riprodurre adeguatamente il suono di una batteria elettronica è un compito impegnativo. Il sistema deve avere la riserva dinamica per accogliere transienti incredibili, risposta in frequenza per rendere accurate le frequenze elevate di un cembalo e le facoltà di produrre una gran cassa soddisfacente. La famiglia K è pronta per la sfida e interesserà il batterista, i membri della band e il pubblico, con una batteria di qualità da studio.

 

I subwoofer della famiglia K saranno particolarmente interessanti per i batteristi che cercano il pieno impatto di un mix con batteria da concerto. Scegliere la piccola impronta della K-Sub o l'estensione di basse frequenze del KW181. Entrambi offrono doppi ingressi e uscita passante, per l' utilizzo con un paio di tuoi diffusori top preferiti  della famiglia K.

 

La famiglia di ìdiffusori K offre un’ amplificazione di qualità professionale per le vostre batterie elettroniche, e con 1000 watt di pura potenza in Classe D per ogni cabinet, sono più che in grado di suonare a volumi che non solo possono tenere il ritmo della musica con autorevolezza, ma anche mantenere una coerenza di suono in tutta l' area di ascolto e in tutta l'intera gamma frequenze.

 

 I vantaggi in breve:

  • Gamma completa, riproduzione senza distorsione ad alto volume (come se si utilizzassero dei grossi monitor da studio sul palco).
  • Una risposta più lineare fuori asse si ottiene utilizzando la tecnologia DMT - questo si traduce in un suono più intelligibile per la band  sul palco, con un’ immagine stereo più ampia quando si utilizza una coppia stereo.
  • Modelli angolati da pavimento o per montaggio da palo, (modelli da 10” e 12”)
  • L’ opzione di Subwoofers include un modello doppio da 12” e uno singolo da 18”, con doppio ingresso e uscite loop-thru, che permettono l’ utilizzo di un singolo sub con doppio diffusore
  • Un mixer a due canali a bordo (compreso un ingresso Mic) consente l’ amplificazione  strumentale simultanea e l' uso come monitor da palco.
  • Connessioni di by-pass e un' uscita misti sono forniti, per una facile connessione agli ingressi del mixer.
  • Controllare il volume del vostro “mix” sul palco, utilizzando un Pedale di Espressione*